Gratis spedizione a partire da 40 euro

per 17:00 ordinato, consegnato il giorno successivo

Materiale ha con noi priorità

Nota: Goude Shilajit = preordine

Carello

Il tuo carrello è vuoto

Continua a fare acquisti

Cos'è l'acido fulvico e a cosa serve?

Scritto da: Giuliano Cornelissen

|

|

Tempo di leggere 5 verbale

L'acido fulvico è una buona aggiunta per gli atleti?

L'acido fulvico è una sostanza organica ampiamente utilizzata in agricoltura e orticoltura come ammendante del suolo e agente di crescita delle piante. Sta anche guadagnando popolarità come integratore per il consumo umano grazie ai benefici per la salute che l'acido fulvico può fornire. In questo blog, diamo un'occhiata più da vicino a cos'è l'acido fulvico, a come viene prodotto e utilizzato e ai suoi potenziali benefici ed effetti collaterali.


Disclaimer: Il contenuto di questo blog è solo a scopo informativo e non deve essere interpretato come consiglio medico, raccomandazione o indicazione sulla salute. Sebbene ci sforziamo di fornire informazioni accurate e aggiornate sui vari integratori e sugli studi che sono stati condotti su di essi, incoraggiamo sempre i lettori a condurre le proprie ricerche e/o chiedere consulenza medica professionale prima di decidere di assumerne qualcuno per utilizzare gli integratori. .


I collegamenti ai prodotti su questo blog sono forniti solo per comodità del lettore. Il collegamento ai nostri prodotti non implica in alcun modo che questi prodotti forniscano specifici benefici per la salute, come conclusioni di studi o che siano stati approvati da professionisti medici. Non forniamo alcuna indicazione sulla salute sui nostri prodotti.


Cos'è l'acido fulvico?

L'acido fulvico è una miscela complessa di acidi organici prodotti dalla scomposizione di materia organica come humus e torba. È un materiale naturale che si trova nelle montagne, nel suolo e nelle fonti d'acqua come fiumi e laghi. L'acido fulvico è una miscela complessa di molecole, inclusi acidi organici, fenoli, chetoni, aldeidi e altre sostanze.


Un buon e noto esempio in cui l'acido fulvico si trova in grandi quantità è Shilajit. Shilajit è una sostanza resinosa creata da secoli di decomposizione di materiale vegetale organico in alto nell'Himalaya. Le piante che muoiono nel tempo vengono compresse dall'alta pressione delle rocce. A causa di questa pressione e del naturale processo di decomposizione, viene creato Shilajit. Quando è di alta qualità, contiene alte concentrazioni di acido fulvico e innumerevoli altri preziosi minerali. Quando in estate il sole splende sulla montagna e le temperature salgono, questa fuoriesce lentamente dalle rocce. Questo è il momento in cui gli sherpa raccolgono questo prodotto speciale. 


Come viene prodotto l'acido fulvico?

L'acido fulvico è prodotto dalla scomposizione della materia organica da parte dei microrganismi nel terreno. La decomposizione della materia organica porta alla formazione di humus, una sostanza friabile di colore marrone scuro ricca di sostanze nutritive per le piante. L'acido fulvico è una delle sostanze prodotte durante la scomposizione dell'humus.

L'acido fulvico può anche essere estratto dalla torba, un materiale formato dalla decomposizione della materia organica nelle paludi e nelle torbiere. Il processo di estrazione dell'acido fulvico dalla torba comporta l'uso di sostanze chimiche e alte temperature per separare i componenti acidi dalle altre sostanze presenti nella torba. Shilajit contiene naturalmente un'alta concentrazione di acido fulvico, quindi qui non sono coinvolti prodotti chimici ed è quindi anche un prodotto naturale sicuro.


Impiego dell'acido fulvico in agricoltura e orticoltura

L'acido fulvico è ampiamente utilizzato in agricoltura e orticoltura come ammendante e agente di crescita delle piante. Viene spesso aggiunto a fertilizzanti e prodotti fitosanitari per migliorare l'assorbimento dei nutrienti delle piante e promuovere la crescita delle piante. L'acido fulvico può anche aiutare a migliorare la struttura del suolo e aumentare la ritenzione idrica, aiutando le piante a crescere meglio.



Uso di acido fulvico come integratore per il consumo umano

L'acido fulvico è diventato sempre più popolare come integratore per il consumo umano negli ultimi anni grazie ai suoi potenziali benefici per la salute. L'acido fulvico viene spesso venduto come integratore alimentare sotto forma di capsule, polveri o liquidi. I principali presunti benefici dell'acido fulvico per il consumo umano sono:


Aumento dell'assorbimento dei nutrienti:

L'acido fulvico può aiutare a migliorare l'assorbimento dei nutrienti rendendo le cellule del nostro corpo più capaci di assorbire i nutrienti.


Disintossicazione: 

L'acido fulvico può aiutare a disintossicare il corpo legando ed espellendo metalli pesanti e altre tossine.


Digestione migliorata: 

L'acido fulvico può aiutare a migliorare la digestione migliorando l'equilibrio dei batteri intestinali e migliorando l'assorbimento dei nutrienti.


Infiammazione ridotta: 

L'acido fulvico può aiutare a ridurre l'infiammazione sostenendo il sistema immunitario e riducendo lo stress ossidativo.


Energia e resistenza migliorate:

L'acido fulvico può aiutare a migliorare l'energia e la resistenza migliorando l'assorbimento di nutrienti e ossigeno nelle cellule.


L'acido fulvico può quindi interessare anche le persone che esercitano regolarmente o praticano attività fisica. Può aiutare a migliorare le prestazioni, ridurre l'infiammazione e promuovere il recupero post-allenamento. L'acido fulvico può migliorare l'assorbimento dei nutrienti, che è importante per le persone che alimentano il proprio corpo per funzionare e recuperare. Migliorando l'assorbimento dei nutrienti, come aminoacidi e carboidrati, l'acido fulvico può aiutare a costruire la massa muscolare e riparare i muscoli dopo l'esercizio.


Pertanto, l'acido fulvico ha anche proprietà antinfiammatorie, che è importante per gli atleti che si allenano regolarmente in modo intensivo. L'infiammazione prolungata può ridurre le prestazioni e può anche portare a sovrallenamento e infortuni. L'acido fulvico può aiutare a ridurre l'infiammazione e proteggere le cellule dallo stress ossidativo, che può favorire il recupero post-allenamento. 


C'è acido fulvico in Shilajit?

Shilajit contiene quantità significative di acido fulvico, insieme ad altri acidi organici, minerali e oligoelementi. L'acido fulvico si trova nello shilajit perché si forma dalla decomposizione di sostanze organiche, come piante e animali, depositate nel suolo milioni di anni fa. Si ritiene che l'acido fulvico nello shilajit contribuisca ai benefici per la salute di questo integratore, come aiutare la digestione, la disintossicazione e migliorare l'assorbimento dei nutrienti. Tuttavia, è importante notare che la quantità esatta di acido fulvico nello shilajit può variare a seconda della fonte e del metodo di produzione. Un buon shilajit contiene sempre tra il 60 e l'80% di acido fulvico.

Vuoi sapere a cosa prestare attenzione quando acquisti Shilajit? Leggilo nel nostro articolo tramite il pulsante qui sotto.




Effetti collaterali dell'acido fulvico

Mentre l'acido fulvico è generalmente considerato sicuro, ci sono alcuni effetti collaterali che possono verificarsi quando si assume l'acido fulvico come integratore. Alcuni possibili effetti collaterali includono mal di stomaco, nausea e diarrea. Tuttavia, se si rispettano le dosi prescritte, la possibilità di questi effetti collaterali è minima.

È anche importante notare che l'acido fulvico può influenzare l'assorbimento di altri farmaci, quindi è importante usare cautela quando si combina l'acido fulvico con altri farmaci.

Acquista qui il tuo Shilajit con il 70% di acido fulvico.


Conclusione

L'acido fulvico è una miscela complessa di acidi organici prodotti dalla decomposizione della materia organica nel terreno. È ampiamente utilizzato in agricoltura e orticoltura come ammendante del suolo e aiuto alla crescita delle piante e sta diventando sempre più popolare come integratore per il consumo umano grazie ai suoi benefici per la salute. Shilajit contiene un'alta concentrazione di acido fulvico ed è quindi spesso consigliato se si desidera provare l'acido fulvico.